Progetti

Students @ work

Prende il nome di "SE.T. HUB" la cooperativa di servizi che coinvolge tutti gli alunni interessati all’organizzazione di eventi, come spettacoli teatrali o concerti musicali. Sorge spontanea una domanda relativa al significato del termine "SE.T HUB", per spiegare meglio di cosa si tratta abbiamo intervistato uno degli ideatori dell'acronimo.

Giornalista: da quale idea nasce il nome “SE.T. HUB”?

Intervistato: io e i miei compagni abbiamo cercato di comunicare ciò che noi facciamo attraverso il nome, perché quest’ultimo è quello che colpisce prima le persone. Innanzitutto lo abbiamo scelto per l’assonanza con il termine inglese “set up” che significa: iniziare una nuova attività. Dal punto di vista letterale, invece, “SE.” sta per servizi, “T.” turistici, e infine “HUB” che evoca il fulcro, il centro, il cuore della nostra impresa. 

Giornalista: chi ha contribuito alla sua ideazione?

Intervistato: è stato un lavoro di gruppo, noi grafici ci siamo riuniti in dieci e abbiamo confrontato le nostre idee. Alla fine le differenti proposte sono state messe ai voti e l’attuale nome ha ottenuto la maggioranza.

Giornalista: quali effetti speri che questo nome susciti in chi non conosce la cooperativa?

Intervistato: tutti noi speriamo che le persone siano in grado di cogliere il significato implicito del nome, cosicché siano chiari i nostri intenti e i nostri obiettivi.

Giornalista: potresti descrivere la tua esperienza in cooperativa con tre aggettivi?

Intervistato: sicuramente impegnativa, ma allo stesso tempo stimolante e creativa, motivo per cui il lavoro non ci pesa affatto.

I grafici sono tutt’ora al lavoro per la realizzazione dei loghi della cooperativa dei servizi, della compagnia teatrale e della band musicale del Liceo “Theorems”, una nuova attività collaterale nata da poco.

Come sempre, vi terremo aggiornati. 

Torna su