Progetto "Scuola Viva"

Progetti Progetto "Scuola Viva"

Descrizione sintetica dell'attività con eventuale indicazione dell'area tematica di riferimento

Il progetto prevede lo sviluppo di sette moduli afferenti a diverse aree: comunicativa, tecnico-pratica e relazionale . svolti attraverso l’applicazione della didattica laboratoriale .

-       “Fram….menti 1-2” ( giornalismo: L’organizzazione della redazione (30h)

-        La comunicazione audio-video)( 30h )

-        “Sightseeing tour”: studio del territorio (laboratorio culturale 25h/ laboratorio tecnico25h)

-       “Students at work”: laboratori di grafica(30h) e fotografia (30h)

-       “Scriviamo il cinema” (30h)

-       “First Aid”: support psicologico (30h)

            

Obiettivi formativi e Competenze Attese

Il progetto intende favorire :

-       la partecipazione

-       il protagonismo

-       l’inclusione

-       l’esercizio delle competenze :

·      digitali : utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete,

·      cognitive : partecipare alle attività apportando il proprio contributo personale . reperire, organizzare , utilizzare informazioni da fonti diverse per assolvere un determinato compito , riflettere sul proprio stile di apprendimento, acquisire abilità,

·      sociali e civiche: agire in modo autonomo e responsabile, conoscendo e applicando regole e norme,collaborare e  partecipare comprendendo diversi punti di vista,

·       lo  spirito di iniziativa e di imprendorialità: risolvere problemi  di natura pratica, valutare rischi e opportunità, scegliere tra opzioni diverse, prendere decisioni, agire con flessibilità, progettare e pianificare , conoscere l’ambiente in cui si opera anche in relazione alle proprie risorse,

·      la consapevolezza culturale: stabilire collegamenti  tra tradizioni culturali locali, nazionali e internazionali in una prospettiva interculturale  ai fini della mobilità di studio e di lavoro. Riconoscere gli aspetti territoriali dell’ambiente naturale e antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intercorse nel tempo , comprendere gli aspetti comunicativi, culturali e relazionali del’espressività.

Destinatari

Alunni interni , soprattutto del triennio.

Numero minimo di partecipanti 10/massimo 25

Eventuali  alunni esterni come previsto dal bando

RISORSE MATERIALI NECESSARIE

(ad es. laboratori, biblioteche, aule)

Aule, supporti multimediali, software specifici .

Risorse professionali

Risorse interne: coordinatore del progetto, tutor, webmaster.

Risorse esterne : esperti , enti/associazioni/istituzioni in convenzione.

Progetti Progetto "Scuola Viva"

È stato approvato in via definitiva il progetto #Liceorummoopening –Democrazia Partecipata che sarà svolto all’interno del POR CAMPANIA “SCUOLA VIVA”-terza annualità .

Di seguito l’abstract del progetto

Articolazione dell’intervento proposto

 

Titolo

Partner

Numero ore

Numero partecipanti

MODULO 1

“Fram…menti” 

 “Le strutture portanti della comunicazione mass-mediale “

Ordine dei giornalisti

30

Max 25

MODULO 2

“Fram..menti”2

“La realizzazione della Redazione” “

Ordine dei giornalisti

30

Max 25

MODULO 3

“Fram..menti” 3

“La comunicazione audio-video”

Ordine dei giornalisti

30

Max 25

MODULO 4

“Sightseeing tour”

 

Teatro azzurro

Università

“Giustino Fortunato”

50

Max 25

MODULO 5

“Students at work” laboratorio di grafica

Scuole tecniche, studi in convenzione.

30

Max 25

MODULO 6

“Students at work “: laboratorio di fotografia

Scuole tecniche, studi in convenzione, ordine dei giornalisti.

35

Max 25

Modulo 7

“Relationship”

“Casa nel sole”

35

Max 25

 

Numero aperture settimanali

3/4

 

Si avvisa , altresì, che sono stati pubblicati all’albo dell’istituto e sul sito web i bandi  per la selezione e il reclutamento dei corsisti, dei tutor e dei codocenti che intendono partecipare a vario titolo al progetto.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla prof.ssa Viespoli Giovanna, coordinatrice delle attività di SCUOLA VIVA .

 

 

 

Torna su