PNSD - Piano Nazionale Scuola Digitale

Il nostro istituto partecipa alla Settimana del Piano Nazionale della Scuola Digitale con alcune iniziative, che, partite in questi giorni, si svilupperanno poi in corso d'anno. l'evento ha come titolo: #Did@atticaDigitaleAlLiceoRummo.

Durante la giornata del 12 dicembre di apertura della scuola al pubblico, guideremo gruppi di famiglie, di studenti della secondaria di primo grado, tutti i cittadini interessati, alla visita della scuola, per permettere di conoscere da vicino i processi di innovazione digitale, che hanno modificato il modo
di fare scuola. Faremo visitare gli ambienti innovativi, faremo vedere la dimostrazione pratica di alcune attività didattiche negli spazi disponibili, anche in riferimento agli spazi alternativi per l’apprendimento, ai laboratori mobili e alle aule “aumentate” dalla tecnologia.

Inoltre, le classi prima e seconda H e la terza E parteciperanno all'Ora del Codice "Hour of Code" con una metodologia peer to peer promossa da Programma il Futuro, nella mattinata di lunedì 14 dicembre. L'Ora del Codice è un'iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2013 per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un'ora di programmazione. L'obiettivo non è quello quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna. Capire i principi alla base del funzionamento dei sistemi e della tecnologia informatica è altrettanto importante del capire come funzionano l'elettricità o la cellula. È necessario che gli studenti apprendano questa cultura scientifica qualunque sia il lavoro che desiderano fare da grandi: medici, avvocati, giornalisti, imprenditori, amministratori, politici, e così via. Inoltre, la conoscenza dei concetti fondamentali dell'informatica aiuta a sviluppare la capacità di risoluzione di problemi e la creatività.

L'organizzazione dell'evento prevede una flessibilità oraria, di ambiente e di setting d'aula, oltre alla disponibilità e alla collaborazione tra docenti interessati; tutti elementi in linea con il PNSD e che contribuiscono a rendere la Scuola un luogo di apprendimento e di innovazione: una Buona Scuola.

 

torna all'inizio del contenuto